Sarà siglato nelle prossime settimane un accordo di cooperazione tra gli atenei di Catania e Kokugakuin di Tokyo per la promozione di attività congiunte nel campo degli studi umanistici. Stamattina, in rettorato, la professoressa Francesca Longo, delegata del rettore al Coordinamento dell’Internazionalizzazione, e il professor Luca Capponcelli, docente di Lingue e letterature del Giappone e della Corea della Struttura didattica speciale di Lingue e Letterature straniere di Ragusa dell’Università di Catania, hanno ricevuto la delegazione della Kokugakuin di Tokyo composta dal vicerettore e preside della Facoltà di Lettere dell’ateneo giapponese, professor Norio Ishikawa, e da Masaaki Nakamura, docente di Letteratura giapponese premoderna.

Ricerca congiunta e mobilità degli studenti

L’accordo che sarà sottoscritto prevede la realizzazione di attività congiunte nel campo della ricerca e della mobilità degli studenti relative agli studi umanistici. I docenti giapponesi, inoltre, terranno due giornate di studio sul tema “Rappresentazioni identitarie nella letteratura e nella cultura giapponesi. Metodologie, strumenti e temi di ricerca” a Catania e a Ragusa.