Dal 2014 al 2018 le rapine all’interno degli Uffici Postali sono diminuite del 33%. Lo afferma il rapporto dell’Osservatorio Intersettoriale di Ossif. Dei 131 Uffici Postali di Catania e provincia, 116 sono dotati di caveau blindato e sono attivi 453 sportelli dotati di RollerCash, particolari casseforti collegate alle postazioni operative i cui cassetti possono essere aperti esclusivamente alla conclusione di un’operazione.

Catania, azzerati furti agli Atm

Poste ha previsto per alcuni uffici etnei la presenza di una viglilanza armata durante tutto l’orario di apertura al pubblico: nei primi 11 mesi del 2019, ad esempio, sono state circa 43 mila le ore in cui è stata garantita la presenza di una guardia giurata e sono state effettuate più di 200 ronde ispettive. In tutta la provincia sono installate oltre 800 telecamere di videosorveglianza. Tra i 119 Atm della provincia, quelle di nuova generazione sono dotati di macchiatore di banconote, che rende inutilizzabile il denaro sottratto in caso di atto vandalico e di sistema elettronico “antiskimming”, per impedire la clonazione delle carte di credito. Su 13 uffici è inoltre attivo il servizio di “guardia remota” operato da una guardia giurata collegata con il sistema di videosorveglianza. Questa infrastruttura di sicurezza ha consentito, nel corso del 2019, di sventare tutti i tentativi di furto ai Postamat avvenuti sul territorio.