L’assemblea dei soci di Sac spa, ha approvato il bilancio 2019, che si è chiuso con un utile di esercizio di 11,387 milioni di euro al netto delle imposte, confermando l’ottimo risultato dell’anno precedente.
L’EBITDA (margine operativo lordo) si attesta a 30,165 milioni di euro, in crescita del 15 per cento.
Il valore della produzione è di 88,966 milioni di euro, in crescita del 13 per cento.
Nel corso del 2019, SAC Spa ha effettuato investimenti in autofinanziamento per 7,102 milioni di euro, così ripartiti:
Piani di sviluppo: 463.251 euro
Interventi terminal: 1.332.035 euro
Interventi Infrastrutture di volo: 16.594 euro
Interventi impianti e mezzi: 1.770.428 euro
Interventi viabilità: 2.146.597 euro
Edifici vari: 26.000 euro
Interventi vari e di manutenzione straordinaria: 1.346.636 euro

Risultati economici strutturali del triennio 2017-2019

Il valore complessivo degli investimenti nel triennio 2017/2019 è pari a 23.294.710 milioni di euro, in autofinanziamento, così suddivisi.
Piani di sviluppo: 1.034.738 euro
Interventi terminal: 4.421.844 euro
Interventi infrastrutture di volo: 418.695 euro
Interventi impianti e mezzi: 5.889.157 euro
Interventi viabilità (inclusa l’acquisizione dell’area ex campo sportivo): 8.877.967 euro
Edifici Vari: 30.154 euro

Interventi vari e di manutenzione straordinaria: 2.622.154 euro. “L’esercizio 2019 si è chiuso con numeri ottimi – commenta l’amministratore delegato di Sac, Nico Torrisi. Numeri che, sommati a quelli del biennio precedente, hanno generato una liquidità tale da consentirci di affrontare il drammatico anno in corso con una consistente riserva, che ci permetterà di contenere i danni causati dall’emergenza sanitaria mondiale. Sottolineo la sensibilità dei soci Sac, che ringrazio, perché, condividendo il progetto industriale di questa governance, hanno destinato gli utili a riserva, piuttosto che richiederne la distribuzione”. Nel dettaglio: Nel corso del 2019 sono stati effettuati numerosi interventi atti a migliorare la fruibilità del terminal da parte dei passeggeri e il comfort in aerostazione.

Gli interventi principali

  • Installazione di due ascensori di cui uno a servizio dei PRM al fine di
    migliorare la movimentazione dei passeggeri a ridotta mobilità, rendendo più
    efficiente le fasi di imbarco degli stessi.
  • Realizzazione nuova sala PRM Airside, che permetterà una più agevole
    movimentazione dei passeggeri, sia in partenza che in arrivo.
  • Realizzazione nuova sistema di wayfind. Nel 2019, è continuato
    l’aggiornamento di tutta la segnaletica aeroportuale all’interno dei terminal. La
    vecchia segnaletica statica è stata sostituita da un sistema di wayfinding digitale.
    Anche la segnaletica relativa ai voli, sia in landside che in airside, è stata aggiornata
    con le più moderne tecnologie.
  • Riqualifica Uffici Direzionali / COE. Nel 2019 è stato realizzato il nuovo COE
    (Centro Operativo di Emergenza), presso gli uffici direzionali del sesto piano.
  • Sistema riconoscimento facciale. Al fine di migliorare la sicurezza
    dell’aerostazione, in alcune zone sensibili è stato installato un sistema di
    riconoscimento facciale per impedire l’accesso di personale non autorizzato. Tale
    sistema, direttamente sotto controllo della “Control Room”, permette una vigilanza
    attiva e dinamica delle persone che accedono in aree sensibili migliorando
    notevolmente la sicurezza aeroportuale.
  • Realizzazione del Parcheggio P6 nell’area ex Campo sportivo Goretti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui